• News / Eventi

    On: 10 Giugno 2013
    In: Senza categoria
    Views: 0
     Like
    Read More
  • Simone Lecca

    On: 11 Marzo 2013
    In: Senza categoria
    Views: 0
     Like

    Simone Lecca e il cinema (dell’) invisibile

    Italia, 2005, 00:52:00
    lingua italiano
    produzione Fondazione Simone Lecca
    in collaborazione con ATC Multimedia
    montaggio Marco Coppiardi, Monica Celse
    intervengono Werner Mabusing, Giuliano Montaldo, Enrico Ghezzi, Carlo Lizzani, Don Giorgio Facchetti S. J., Marina Cortelli Liverani, Vittorio Giacci, Shara Guandalini, Daniele Pettinari, Pierre Bazieh, Citto Maselli,
    Justine Bonnefoy, Moni Ovadia
    di Piero Tomaselli

    Sinossi
    Il 20 febbraio del 2002, nella pressoché totale indifferenza delle istituzioni e degli organi di stampa, moriva a Roma Simone Lecca, regista cinematografico, filosofo e artista figurativo, una delle figure più eccentriche e stravaganti del secolo che ci siamo appena lasciati alle spalle.
    La vita, le opere, le riflessioni di una figura troppo presto dimenticata e che ha contribuito a riportare il cinema italiano nei territori che più gli competono, quelli dell’umorismo irriverente e della sottile allusione, quelli dell’impegno sociale e della lotta politica.

    Simone Lecca è stato attore, regista, fotografo, in una parola cineasta, ma anche filosofo ed artista figurativo. Ha conosciuto gli onori delle cronache e del successo e le indigenze della miseria e dell’indifferenza. Dopo una vita costellata di premi e riconoscimenti, Simone Lecca ha passato gli ultimi anni della sua esistenza in un vecchio appartamento della periferia romana, nel più completo abbandono, solo e dimenticato da tutti.
    Del suo aspetto fisico ricorderò la somiglianza del viso con quello di Voltaire,la fronte alta, gli occhi nobili, il naso sottile e la scarsa statura. L’aspetto severo, grave, spesso addirittura ieratico, veniva poi tradito da un carattere temperato, mite, sempre incline al compromesso e al motto di spirito…” – J.P. Sartre

    Read More
  • Piero Tomaselli

    On: 11 Marzo 2013
    In: Senza categoria
    Views: 0
     Like

    Simone Lecca e il cinema (dell’) invisibile

    Italia, 2005, 00:52:00
    lingua italiano
    produzione Fondazione Simone Lecca
    in collaborazione con ATC Multimedia
    montaggio Marco Coppiardi, Monica Celse
    intervengono Werner Mabusing, Giuliano Montaldo, Enrico Ghezzi, Carlo Lizzani, Don Giorgio Facchetti S. J., Marina Cortelli Liverani, Vittorio Giacci, Shara Guandalini, Daniele Pettinari, Pierre Bazieh, Citto Maselli,
    Justine Bonnefoy, Moni Ovadia
    di Piero Tomaselli

    Sinossi
    Il 20 febbraio del 2002, nella pressoché totale indifferenza delle istituzioni e degli organi di stampa,  moriva a Roma Simone Lecca, regista cinematografico, filosofo e artista figurativo, una delle figure più eccentriche e stravaganti del secolo che ci siamo appena lasciati alle spalle.
    La vita, le opere, le riflessioni di una figura troppo presto dimenticata e che ha contribuito a riportare il cinema italiano nei territori che più gli competono, quelli dell’umorismo irriverente e della sottile allusione, quelli dell’impegno sociale e della lotta politica.

    Simone Lecca è stato attore, regista, fotografo, in una parola cineasta, ma anche filosofo ed artista figurativo. Ha conosciuto gli onori delle cronache e del successo e le indigenze della miseria e dell’indifferenza. Dopo una vita costellata di premi e riconoscimenti, Simone Lecca ha passato gli ultimi anni della sua esistenza in un vecchio appartamento della periferia romana, nel più completo abbandono, solo e dimenticato da tutti.
    “Del suo aspetto fisico ricorderò la somiglianza del viso con quello di Voltaire,la fronte alta, gli occhi nobili, il naso sottile e la scarsa statura. L’aspetto severo, grave, spesso addirittura ieratico, veniva poi tradito da un carattere temperato, mite, sempre incline al compromesso e al motto di spirito…” – J.P. Sartre

     

    Read More
  • Enrico Ghezzi sulla TV di Giuseppe Fava

    On: 26 Febbraio 2013
    In: 2012/2013
    Views: 850
     Like

    Presente remoto. Enrico Ghezzi su “Prima che vi uccidano, la tv di Giuseppe Fava” – notte FUORI ORARIO, 25 gennaio2013, in occasione dell’omonima retrospettiva itinerante curata da Nomadica in collaborazione con la Fondazione Fava e iMilleocchi Film Festival di Trieste.

    Read More
  • Prima che vi uccidano_Notte Fuoriorario

    On: 25 Gennaio 2013
    In: 2012/2013
    Views: 740
     Like

    Notte FUORI ORARIO, venerdì 25 dalle 1.50
    “Prima che vi uccidano. Giuseppe Fava idea di un’isola”
    Verranno trasmesse le serie: “Siciliani” ed “Effetto luna sulla Sicilia Ellenica”.

    Read More