• IL POTERE AUTARCHICO DEL CINEMA

    On: 23 ottobre 2013
    In: Senza categoria
    Views: 0
     Like

    in collaborazione con Cineteca Nazionale, Rapporto Confidenziale

    IL POTERE AUTARCHICO DEL CINEMA
    Omaggio al cinema di Augusto Tretti (1924-2013)

    Anteprima della retrospettiva in collaborazione con Kinodromo:
    martedì 5 Novembre 2013 ore 21.00
    Cinema Europa / Kinodromo – Bologna
    IL POTERE” di Augusto Tretti (in collaborazione con la Cineteca Nazionale)
    a seguire “Augusto Tretti. Un ritratto” di Maurizio Zaccaro (alla presenza dell’autore)

     

    In omaggio ad Augusto Tretti ilpotere

    Nel giugno del 2013 è morto Augusto Tretti, nell’anonimato più assoluto. Solo qualche riga su internet o pochi click su facebook. I giornali, chissà.. Come detto in quei giorni ad alcuni amici, Nomadica si sta muovendo. Abbiamo messo in piedi una retrospettiva completa che sarà, come ormai solito, itinerante. L’idea è quella di mostrare i pochi geniali film di Tretti, autore di riferimento per comprendere quel discorso sul “cinema autonomo” e autarchico, che da anni ormai proponiamo, teorizziamo, realizziamo, diffondiamo. La sera del 5 Novembre a Bologna si incontreranno in modo libero e informale diverse realtà di produzione e distribuzione, diversi autori che praticano il cinema in maniera autonoma, critici ed editori indipendenti bolognesi e non. Per discutere e confrontare quella che oggi più che mai è la pratica maggiormente seguita e per contro la più debole, la più innovatrice ma la più invisibile. I festival riempiono le proprie programmazioni di questi film (nelle sezioni collaterali ovviamente) che in pochi vedranno, mentre le sale continuano a foraggiare polpettoni avariati fino allo sfinimento. Un omaggio ad Augusto Tretti alla ricerca di idee, nella condivisione di lavoro ed esperienze. (Giuseppe Spina)

     

    Su Augusto Tretti:
    Rapporto Confidenziale_ quaderno AUGUSTO TRETTI (dicembre 2010) )


    Su “IL POTERE”

    Augusto-TrettiLa più dissacrante rappresentazione del potere ad opera del regista più inclassificabile del cinema italiano: “Il potere” di Augusto Tretti è una rappresentazione didattica e grottesca della tirannia attraverso i secoli, dall’età della pietra a oggi; rivisita l’antica Roma, gli stermini perpetrati a danno dei pellerossa, il fascismo e gli anni che prelusero alla dittatura mussoliniana. Non c’è una trama e non è il caso di dolersene. Sono i ricchi e i potenti a tener banco e a menar randellate sulla povera gente e su suoi difensori e, a simboleggiare il loro perenne imperio. Tretti ha chiamato l’allegoria di tre belve che incarnano il potere militare, commerciale e agrario» (Mino Argentieri). «Il potere è un’opera di poesia, che dell’assunto politico fa la base per la realizzazione di una straordinaria “commedia dell’arte” cinematografica, la prima, forse, commedia dell’arte che possa ricordarsi nella storia del cinema italiano» (Giannalberto Bendazzi). Come disse Federico Fellini, di cui Tretti fu assistente per Il bidone: «Tretti è il matto di cui ha bisogno il cinema italiano». La sua opera prima, La legge della tromba, realizzata nel 1960 n totale autonomia creativa, gli valse la stima del mondo cinematografico romano, da Antonioni a Flaiano, da Zurlini a Vancini, e soprattutto di Goffredo Lombardo, che gli diede carta bianca per realizzare Il potere, invitandolo però a fuggire da Roma, ma il film sarà travolto dai problemi della Titanus e vedrà la luce solo a distanza di molti anni, nel 1971. I produttori, per ottenere un successo commerciale, fanno virare la pellicola sovvertendo il bianco e nero concepito dal regista, ma il film è privo in sé di qualsiasi “commerciabilità”. (dal sito della Cineteca Nazionale)

    Read More
  • NOMADICA

    On: 22 febbraio 2013
    In: Senza categoria
    Views: 0
     Like

    Nomadica è un circuito per la ricerca, la produzione e la diffusione di opere cinematografiche. Sostiene la circolazione e la realizzazione di opere autonome.
    “Autonomo” è il percorso che lascia all’atto di creazione la possibilità di manifestarsi liberamente, senza alcun tipo di speculazione e compromesso. Il pensiero ”nomadico” non riguarda solo la questione spaziale e geografica, ma è soprattutto mentale e concettuale: la ricerca viene intesa in modo totalmente aperto e svincolato da generi, formati, durate, anno di produzione, ecc. Nessun tipo di vincolo o idea precostituita. Non ci sono rapporti economici e commerciali con gli autori che attraversano Nomadica, non ci sono esclusive, contratti, percentuali.

    banner2

    La “mostra” è il progetto di diffusione che permette alle opere e ai cineasti di incontrare la gente, gli spazi, le varie realtà che ospitano Nomadica. Parte fondamentale del progetto è la ricerca di partner e collaboratori che, vicini alle nostre posizioni, sono disposti a sostenere queste opere divenendo parte integrante del circuito e contribuendo all’organizzazione di proiezioni, come di installazioni, performance, mostre, workshop, etc. Partita nel marzo del 2010 e mai interrotta, la mostra di Nomadica è alla sua VII edizione (2017); in questi 7 anni ha organizzato più di 500 giornate tra proiezioni ed eventi in 4 paesi del mondo (Italia, Francia, Uruguay, Messico).

    banner_sito4 separatore_post

    Di seguito cineasti, artisti e teorici che negli anni e in modi differenti hanno attraversato Nomadica.
    Per altre informazioni: info@nomadica.eu

    [one_third] LUCA ACITO (IT)
    MARIO ADDIS (IT)
    CHAFIK ALLAL (DZA)
    MAURO ANDRIZZI (ARG)
    ANDREA APPETITO (IT)
    ARTUR ARISTAKISJAN (RUS)
    LORENZO BECHI (IT)
    LUCA BELLINO (IT)
    GIANNALBERTO BENDAZZI (IT)
    CARMELO BENE
    CAROLINE BEURET (FR)
    FATIMA BIANCHI (IT)
    JULIANE REINERT BIASI (IT)
    BLU (IT)
    GIUSEPPE BOCCASSINI (IT)
    STAN BRAKHAGE (USA)
    ALDO BRAIBANTI (IT)
    MARIO BRENTA (IT)
    FRANCO BROCANI (IT)
    PAOLO BRUNATTO (IT)
    MICHELANGELO BUFFA (IT)
    DAVID BUOB (D)
    CLAUDIO CAPANNA (IT)
    CRISTIAN CAPPUCCI (IT)
    LEONARDO CARRANO (IT)
    CHRISTIAN CARMOSINO (IT)
    ROBERTO CATANI (IT)
    CAUCASO FACTORY (IT)
    MANUELE CECCONELLO (IT)
    RINALDO CENSI (IT)
    TOMMASO CERASUOLO (IT)
    TUIA CHERICI _MANUCINEMA (IT)
    JACOPO CHESSA (IT)
    MARIA GIOVANNA CICCIARI (IT)
    PEDRO COSTA (P)
    JONNY COSTANTINO (IT)
    LAURA D’AGATE _DAG (IT)
    NICO D’ALESSANDRIA
    SERGIO DAMIANI (IT)
    CAROLINE DELAPORTE (FR)
    KARINE DE VILLERS (BE)
    LUIGI DI GIANNI (IT)
    HECTOR J. DI LAVELLO OCCHIUZZI (UY)
    FRANCESCO DONGIOVANNI (IT)
    LINDA DORIGO (IT)
    NATHANIEL DORSKY (USA)
    E.G.O. Ente Gestazioni Oniriche (IT)
    EFS EXPERIMENTAL FILM SOCIETY (IR/IRL)
    THÉO ERCOLANO (FR)

    [/one_third] [one_third] ERICAILCANE (IT)
    ANDREA FASCIANI (IT)
    GIUSEPPE FAVA (IT)
    DANIEL FAWCETT (UK)
    PAOLO FEDUZI (IT)
    AGUSTIN FERRAND (UY)
    LUCA FERRI (IT)
    NATO FRASCA’ (IT)
    ANDREA GADALETA CALDAROLA (IT)
    MARIO e FABIO GARRIBA (IT)
    ENRICO GHEZZI (IT)
    VINCENZO GIOANOLA (IT)
    GUILLAUME GIRARD (CAN)
    JÉRÔME WALTER GUEGUEN (FR)
    MAGDA GUIDI (IT)
    GABRIELA GUILLERMO (UY)
    SERGIO GUTIERREZ (IT)
    PIERRE HEBERT (CDN)
    DAPHNE HERETAKIS (GR)
    HOME MOVIES (IT)
    IGOR IMHOFF (IT)
    SALVATORE INSANA (IT)
    INSUTV (IT)
    AYMEN JABLI (TUR)
    GEE-JUNG JUN (FR)
    KAMA (IT)
    ROSARIA DESIRE KLAIN (IT)
    COLECTIVO KOMAN ILEL (MEX)
    SIMONE LECCA (IT)
    DAVID LE GRAND (FR)
    LUCREZIA LE MOLI (IT)
    MANOLO LUPPICHINI (IT)
    SILVIA LUZI (IT)
    MASSIMO MAIDA (IT)
    LUCIANO MAGGIORE (IT)
    MANFREDO MANFREDI (IT)
    DAVIDE MANULI (IT)
    CRISTINA MANTIS (IT)
    FRANCO MARESCO (IT)
    FIORELLA MARIANI (IT)
    ANDREA MARTIGNONI (IT)
    ANNA MARZIANO (IT)
    SIMONE MASSI (IT)
    ANTONELLO MATARAZZO (IT)
    MIKO MELONI (IT/BOL)
    CLAUDIO METALLO (IT)
    MIGUEL MIRRA (ARG)

    [/one_third] [one_third_last] VALENTINA MONTI (IT)
    PATRIZIA MONZANI (IT/ES)
    VIRGINIA MORI (IT)
    MIRTA MORRONE (IT)
    MOVIMENTOMILC (IT)
    BRUNO MUNARI (IT)
    CLAUDIA MURATORI (IT)
    JEAN FRANÇOIS NEPLAZ (FR)
    MARCO NERI (IT)
    MICHELA OCCHIPINTI (IT)
    MASSIMO OTTONI (IT)
    OFFICINA MULTIMEDIALE (IT)
    CLARA PAIS (PRT)
    RAPHAËLLE PAUPERT-BORNE (FR)
    GREGORY PETITQUEUX (IT/FR)
    ANDREA PETRUCCI (IT)
    FRANCO PIAVOLI (IT)
    MARCELLO PICCARDO (IT)
    BENNET PIMPINELLA (IT)
    BEATRICE PUCCI (IT)
    JULIE RAMAIOLI (FR)
    ALVISE RENZINI (IT)
    REZZA/MASTRELLA (IT)
    CAROLINA RIVAS (MÉX)
    SAUL SAGUATTI – BASMATI (IT)
    DONATO SANSONE (IT)
    MAURO SANTINI (IT)
    ROMANO SCAVOLINI (IT)
    MARC SCIALOM (FR)
    FRANCESCO SELVI (IT)
    MICHELANGELO SEVERGNINI (IT)
    HANNES SCHÜPBACH (CH)
    VITTORIO SINDONI (IT)
    SMK-VIDEOFACTORY (IT)
    GIUSEPPE SPINA (IT)
    TELEIMMAGINI (IT)
    COSIMO TERLIZZI (IT)
    THE UNDERGROUND FILM STUDIO (P/UK)
    LO THIVOLLE (FR)
    FILIPPO TICOZZI (IT)
    MOIRA TIERNEY (USA)
    GIANLUIGI TOCCAFONDO (IT)
    PIERO TOMASELLI (IT)
    ALESSIA TRAVAGLINI (IT)
    AUGUSTO TRETTI (IT)
    VIRGILIO VILLORESI (IT)
    LUCA VULLO (IT)
    PETRA ZLONOGA (HR) [/one_third_last]


    TRAILER E ESTRATTI
    banner_nomadica_google

     

    Read More